Breaking News
Home / In Evidenza / Michele Salerno, il barmanager siciliano conosciuto a New York
Michele Salerno, il barmanager siciliano conosciuto a New York

Michele Salerno, il barmanager siciliano conosciuto a New York

Palermitano di nascita e messinese di adozione. Per Michele Salerno, la città dello Stretto diventa un punto di passaggio dalla ristorazione alla arguta realizzazione di cocktail, colorati e particolari tanto da incuriosire e stuzzicare anche i bevitori non assidui.

Da lì, è un continuo susseguirsi di esperienze professionali che maturano nelle suggestive location dei locali messinesi dello Stretto, fino a quando Michele viene insignito del riconoscimento di unico “bartender” di uno dei locali storici di Messina.

Una strada avviata ormai, la sua, che gli fa comprendere cosa vorrà fare “da grande”. A questo punto, per “l’intraprendente ragazzo delle sofisticate notti messinesi” (ndr) si aprono le porte della “mixology, e dell’affascinante mondo della miscelazione ne fa una professione.

Da quando è diventato un barmanager” accreditato, la sua “arte magica” (definita così da molti) fa sì che la raffinata attività di ristorazione messinese in cui lavora entrasse di diritto tra i migliori 100 ‘cocktail bar’ di tutta Italia.

Immancabili le collaborazioni con aziende di Milano e del Messinese. Per campanilismo, ci piace ricordare quella di Roccalumera, gestita da giovani imprenditori rientrati in Sicilia, perché decisi ad investire nella propria terra d’origine.

Caratteristico, e d’eccezione, il suo nuovo cocktail, presentato al Pairing Event in New York, il cui nome, “Blood&Oil“, è ispirato al caratteristico colore di una delle varietà di arancia rossa di Sicilia IGP, il saguinello Bio, ed all‘olio essenziale dell’agrume. Materie prime del territorio.

Da siciliano, sono orgoglioso di aver potuto far conoscere all’estero la qualità del lavoro che viene svolto nella nostra terra e i sapori che solo lei sa regalare“.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su