Breaking News
Home / Società / Progetto “Mobilità Garantita”: donato Fiat Doblò alla Misericordia di Spadafora
Progetto “Mobilità Garantita”: donato Fiat Doblò alla Misericordia di Spadafora

Progetto “Mobilità Garantita”: donato Fiat Doblò alla Misericordia di Spadafora

Venerdì 25 settembre con inizio alle 19, presso la Chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Spadafora, si è realizzato il progetto “mobilità garantita” grazie all’unione e alla sinergia tra amministrazioni comunali di Spadafora, Saponara e Valdina e al contributo delle attività commerciali presenti sul territorio. Presenti la Misericordia di Spadafora, l’associazione Fabrizio Ripa il sindaco di Spadafora Tania Venuto con l’assessore Maria Ialacqua, il sindaco di  Saponara Fabio Vinci con assessore Caterina Capilli e per il comune di Valdina l’assessore Piero Marchetta.

Dopo la messa officiata da Don Giovanni Sottile, Correttore Spirituale della Confraternita di Misericordia di Spadafora, si è svolta la cerimonia di consegna di un Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di persone svantaggiate, anziani, disabili e coloro che hanno difficoltà motorie per ragioni fisiche, psichiche, sociali o familiari.

«Sarà così garantita tramite l’utilizzo di questa vettura – dice il sindaco di Spadafora, Tania Venuto, sui social – e grazie al volontariato della Misericordia di Spadafora, il trasporto dei più fragili, dei più deboli, dei malati che non hanno nessuno che li accompagni per curarsi e prendersi cura di se’. Un altro tassello viene aggiunto in aiuto delle fasce più deboli del nostro paese.»

Ciò è stato possibile grazie alla P.M.G. Italia S.p.A. e al Progetto di Mobilità
Garantita di cui è promotrice, consentendo ai Comuni patrocinanti (Spadafora, Saponara e Valdina) nonché alle attività commerciali e associazioni della zona di abbinare – tramite l’affitto degli spazi pubblicitari sulla carrozzeria del veicolo – il proprio marchio ad un’azione concreta di solidarietà. Il veicolo, in dotazione alla Misericordia di Spadafora, sarà a disposizione delle esigenze della comunità per 24 mesi, scaduti i quali imprenditori, artigiani, commercianti e associazioni locali potranno decidere di rinnovare l’impegno o partecipare al Progetto per quanti non lo abbiano fatto in precedenza. Il Presidente Giuseppe Nastasi ed il Direttivo tutto doverosamente hanno ringraziato durante la cerimonia tutta P.M.G. Italia e il rappresentante Antonino Corso i sindaci e le amministrazioni dei Comuni di Spadafora, Saponara e Valdina nonché gli sponsor aderenti per aver dimostrato un’immensa sensibilità alle esigenze dell’intera comunità.

«La solidarietà, l’attenzione nei confronti delle fasce più deboli – scrive il Primo Cittadino di Saponara Fabio Vinci sul proprio profilo personale facebook – la voglia di alleviare i disagi alle persone svantaggiate deve rappresentare un dovere per ogni pubblica amministrazione. A tal proposito l’Amministrazione Comunale di Saponara ha di buon grado partecipato fattivamente ad una nobile iniziativa di solidarietà, che ha anche interessato le Amministrazioni Comunali di Spadafora e di Valdina.
Le tre Amministrazioni hanno patrocinato, in collaborazione con alcune imprese del proprio territorio, l’iniziativa messa in cantiere dall’Associazione di Volontariato Onlus Misericordia di Spadafora denominata “Progetto di mobilità garantita” e che prevede la fornitura da parte della società PMG Italia, in comodato d’uso gratuito, di un automezzo attrezzato e funzionale al trasporto di persone svantaggiate per condizioni fisiche, psichiche, sociali e familiari.
»

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su