Breaking News
Home / Cronaca / Messina, casi Covid alla “Come d’incanto”: positivi anche se vaccinati
Messina, casi Covid alla “Come d’incanto”: positivi anche se vaccinati

Messina, casi Covid alla “Come d’incanto”: positivi anche se vaccinati

Non c’è pace per la casa di riposo messinese, che già nella Fase 1 dell’emergenza epidemiologica aveva lasciato tutti col fiato sospeso per casi accertati di positività al Covid-19, ritorna al centro della cronaca cittadina. Sono 34 gli ospiti e 19 gli operatori all’interno della residenza per anziani “Come d’incanto”. A risultare positivi sia dipendenti che ospiti che avevano ricevuto il vaccino anti-Covid, tra Pfizer–Biontech, AstraZeneca e Moderna. Due casi di febbre avevano destato i primi sospetti. Poi, la scoperta di 13casi di positività. A rilevare i casi i tamponi molecolari eseguiti dall’Asp. Risultati positivi anche i test rapidi. In particolare, sembra siano otto gli anziani e cinque gli operatori cui è stata accertata linfezione da Sars-CoV-2.

Si è tempestivamente messo in atto il protocollo di cura domiciliare del Prof. Lorenzo Mondello che ha sedato i sintomi. Intanto, l’Asp è alla ricerca una eventuale variante del virus. Nonostante i consensi informati firmati per fare rimanere gli anziani positivi presso la residenza e la rispondenza delle cure eseguite, con la disponibilità offerta dal Prof. Mondello, il Commissario per l’emergenza Covid ha ugualmente disposto il trasferimento alla Rsa ‘Opus Residential’ di Messina.

Un nuovo dato è saltato all’attenzione. Sembra che soggetti mai contagiati prima d’ora siano risultati positivizzati a vaccinazione ultimata con tanto di test sierologico a conferma. Eppure erano entrati in contatto con i positivi nei giorni della triste vicenda, risalente allo scorso anno, vissuta dagli interni alla stessa struttura.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su