Breaking News
Home / Cronaca / Crescono i contagi a Villafranca Tirrena: l’aggiornamento del sindaco De Marco
Crescono i contagi a Villafranca Tirrena: l’aggiornamento del sindaco De Marco

Crescono i contagi a Villafranca Tirrena: l’aggiornamento del sindaco De Marco

Sono 46 i positivi accertati a Villafranca Tirrena, nel messinese. Il sindaco Matteo De Marco ha ufficializzato un incremento di casi positivi al COVID-19, sulla pagina istituzionale del comune tirrenico. Questa la nota:

Si avvisa la Cittadinanza che purtroppo, il numero di nostri Concittadini positivi al Covid-19 continua ad essere in preoccupante ascesa. Ad oggi infatti, sono 46 i residenti nel nostro Comune che risultano positivi al Covid-19 (tenuto conto di 6 nuove positività e 1 soggetto guarito). Le persone interessate dal contagio si trovano in quarantena presso la propria abitazione e due risultano essere ospedalizzate. Sono in corso accertamenti sui familiari che si trovano in isolamento fiduciario. Invito ancora una volta tutta la popolazione, ad osservare con maggior scrupolo e coscienza le misure da adottare per contrastare in modo efficace la diffusione del contagio, ricordo che è obbligatorio:
1) tenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro;
2) usare la mascherina;
3) non effettuare assembramenti
4) lavarsi spesso le mani;
Tutto questo nel rispetto della propria ed altrui salute.

Si avvisa la Cittadinanza che, visti i decreti legge in vigore in materia di prevenzione da Covid-19 in ambito scolastico ed in considerazione dei risultati dei tamponi molecolari, tutti negativi, eseguiti sulla popolazione scolastica venuta a contatto con soggetti positivi, da lunedì 12 aprile 2021, le scuole di ogni ordine e grado riprenderanno l’attività didattica in presenza.
Si avvisa, inoltre, che in via precauzionale, visto l’aumento esponenziale dei casi, con apposita ordinanza sindacale continueranno a rimanere chiuse al pubblico tutte le strutture comunali; riapriranno, invece, le strutture sportive all’aperto con possibilità di svolgere esclusivamente attività sportiva in forma individuale, rimangono vietate tutte le attività degli sport da contatto di qualsiasi livello e categoria.
È prorogata fino a nuove disposizioni l’ordinanza di interdizione, accesso e stazionamento in aree pubbliche.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su