Breaking News
Home / Politica / Caos rifiuti Sicilia: il sindaco De Luca prepara denuncia a Musumeci e sodali
Caos rifiuti Sicilia: il sindaco De Luca prepara denuncia a Musumeci e sodali

Caos rifiuti Sicilia: il sindaco De Luca prepara denuncia a Musumeci e sodali

Colpo di scena questa sera, durante la terza diretta speciale del sindaco Cateno De Luca al caos rifiuti dovuto alla “sciagurata” amministrazione targata Musumeci.

Il primo cittadino messinese ha dato lettura di una missiva inviata dalla regione ai sindaci siciliani, tramite il dirigente generale Foti, in cui, in conclusione, si rammentano le “responsabilità di carattere civile e penale che potrebbero scaturire a carico degli enti stessi“.

Ma quali responsabilità? L’implacabile De Luca ha smontato una per una queste presunte “responsabilità“, inchiodando, grazie anche alla preziosa sapienza tecnica del buon Salvo Puccio, la regione e Musumeci alle loro manchevolezze.

E visto che nella missiva si faceva riferimento, con malcelato orgoglio, a tutto quello che la regione avrebbe fatto in questi tre anni e mezzo per il problema dei rifiuti, finalmente questa sera i cittadini siciliani hanno avuto la possibilità di scoprire grazie ad un ruggente De Luca, quella che è la realtà dei fatti, e cioè che non è stato fatto praticamente nulla!

Di tutti i progetti cosi acutamente evidenziati ed elencati, nessuno o quasi, è stato portato a termine (o addirittura incominciato), e De Luca ha avuto gioco facile nel dimostrarlo ,carte alla mano, analizzandoli criticamente tutti punto per punto.

Una volta sbugiardato il contenuto della lettera, secondo il sindaco non resta che una sola cosa da fare, denunciare a tutte le procure siciliane quello che questa sciagurata amministrazione ha combinato durante il suo mandato.

Lunedì 17 maggio dunque, il sindaco darà lettura, durante una serale diretta facebook, dell’esposto che sta preparando insieme ai suoi più stretti collaboratori contro il governo regionale per le gravissime responsabilità da lui accertate in merito al caos rifiuti.

Da noi contatto alla fine della diretta il sindaco De Luca ci ha ribadito:Questa missiva è figlia di quella visione “politico-mafiosa” che di fatto arma questa “lupara-burocratica” che tenta di farmi fuori in tutti i modi. Come è stato dimostrato dalle intercettazioni del caso Razza, si cerca di bloccare tutto il marcio che man mano viene fuori. Se credono di intimidirmi sbagliano di grosso, io vado avanti senza se e senza ma. Questa “sciagura” di nome Musumeci pensa di poter governare per altri 5 anni la Sicilia in questo modo, ma ha fatto i conti senza di me e quello che sarà il Fronte di Liberazione della Sicilia. Manderemo questa “malarazza” politica a casa, liberando la nostra terra e creando finalmente le basi e le certezze per farla diventare un modello virtuoso per l’intero paese.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su