Breaking News
Home / Cronaca / Nizza di Sicilia, un arresto in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti
Nizza di Sicilia, un arresto in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti

Nizza di Sicilia, un arresto in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti

Nella serata di ieri, a Nizza di Sicilia, i Carabinieri della Stazione di Roccalumera hanno arrestato, in flagranza di reato, il 32enne F.A.G. ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati ad assicurare il rispetto delle norme anti-contagio in considerazione della zona rossa istituita nell’ambito del Comune di Nizza di Sicilia, i Carabinieri hanno eseguito alcuni controlli presso vari esercizi pubblici.

In particolare, presso un esercizio commerciale, i militari hanno notato il giovane assumere, durante il controllo un atteggiamento particolarmente irrequieto, pertanto, insospettiti, hanno proceduto alla sua perquisizione personale, trovandolo in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana per un totale di 7,8 grammi di cui 3 grammi erano custoditi all’interno di una busta in cellophane trasparente ed il resto già suddiviso in 16 dosi da 0,3.

La perquisizione è stata estesa anche presso l’abitazione in cui risiede il giovane, dove è stata rinvenuta ulteriore sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa 75 grammi, in parte suddivisa già in dosi pronte per la vendita, nonché un bilancino elettronico di precisione.

Il bilancino di precisione e tutta la sostanza stupefacente sono stati sottoposti a sequestro ed il giovane F.A.G. è stato arrestato, in flagranza, per detenzione di sostanza stupefacente e, al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Messina, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si tenuta questa mattina all’esito della quale il Giudice ha convalidato l’arresto dei Carabinieri ed ha disposto per l’uomo la misura cautelare dell’obbligo di firma presso la competente Stazione Carabinieri.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su