Breaking News
Home / Cronaca / Cateno De Luca: “L’ombra del sistema Montante sul governo Musumeci. Aspettiamo una doverosa smentita.”
Cateno De Luca: “L’ombra del sistema Montante sul governo Musumeci. Aspettiamo una doverosa smentita.”

Cateno De Luca: “L’ombra del sistema Montante sul governo Musumeci. Aspettiamo una doverosa smentita.”

Nuovo affondo, questa mattina, nella consueta diretta facebook del sindaco di Messina, Cateno De Luca, contro il presidente della regione Siciliana, Nello Musumeci, e il suo vice Gaetano Armao.

Il sindaco messinese ha riportato le dichiarazione rese dallo stesso Montante durante l’udienza di ieri, nel processo di appello che lo vede protagonista e per il quale è stato condannato in primo grado a 14 anni per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e accesso abusivo informatico.

Ecco cosa ha detto ieri Montante ai giudici:”Musumeci e l’assessore Gaetano Armao fino al 2018 venivano da me per chiedere indicazioni su come muoversi e su cosa portare avanti nella loro azione politica. Mi sono dunque interrogato sulla ragione della costituzione di parte civile di tante persone che mi sono state vicino a cominciare dalla Regione“.

Una dichiarazione gravissima secondo De Luca, che chiede a gran voce, da uomo delle istituzioni una doverosa e rapidissima smentita da parte degli interessati, e aggiunge :”questo significa che la Sicilia dei “Pupi e dei Pupari” è stata coltivata anche dall’attuale presidente della regione siciliana.”

Ma cosa sono i “Pupi e i Pupari”? Ce lo spiega chiaramente De Luca con queste parole, che premette trattarsi del sistema purtroppo in uso da questa giunta regionale: “si tratta di una visione politico-mafiosa della burocrazia, utilizzare i burocrati e dirigenti di turno per far pagare il pizzo legalizzato ad un comune, per rallentare, bloccare o rallentare una pratica, a vendicarsi come nel caso del serbatoio Montesanto, di cui chiederò conto e spiegazione martedì ad Armao durante il confronto televisivo con lui.

Non resta che aspettare quindi che arrivi la smentita del governatore Musumeci e del suo vice all’inaudita dichiarazione resa da Montante, perchè se questa non dovessa esserci, non si tratterebbe solo di un affondo nella lunga battaglia tra De Luca e Musumeci, ma della “cristallizzazione” di un sistema malato e deviato che il sindaco messinese ha dipinto in maniera perfetta.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su