Breaking News
Home / Cultura / A tavola con gusto: panino con pesce spada, la cucina dell’estate
A tavola con gusto: panino con pesce spada, la cucina dell’estate

A tavola con gusto: panino con pesce spada, la cucina dell’estate

Il panino con pesce spada è un piatto semplice ma gustoso, ideale per una pausa pranzo in riva al mare.
Andiamo a scoprire la ricetta di Fortunato Marcianò.


INGREDIENTI:

Per il Salmoriglio:

– acqua tiepida
– olio extravergine d’oliva
– 2 spicchi d’aglio
– origano sbriciolato
– sale
– pepe nero macinato;
– 1 ciabatta dal peso di circa 80gr
– 1 trancio di spada dal peso di circa 150gr.

PREPARAZIONE:

Due suggerimenti, il primo, se avete già conservato il pesce spada in frigorifero, è bene prelevarlo mezz’ora prima della preparazione. Il secondo, usate un panino del tipo “ciabatta”, preferite questo tipo di pane in quanto per le sua tipica crosticina croccante esterna e la sua mollica interna molto alveolata, – per alveolatura si intende la distribuzione dei buchi, detti appunto alveoli, nella mollica del pane, ben si presta per questa ricetta.-
Sul fondo di una terrina versate mezzo bicchiere di acqua tiepida, una cucchiaiata di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale, una leggera spolverata di pepe nero macinato al momento, due spicchi d’aglio sbucciati e tagliuzzati al coltello, un cucchiaino di origano sbriciolato; quindi, con l’aiuto di una forchetta mescolate bene il tutto e adagiatevi sopra un trancio di pesce spada del peso di 150gr già tagliato in una o due fette e lasciatelo a marinare per circa dieci minuti, affinché ne assorba bene il sapore.
Trascorso il tempo, scolatelo dalla marinatura, e ponetelo su di una piastra già ben calda a cuocere per circa tre minuti per lato, avendo cura di rigirarlo spesso durante il tempo di cottura.
Nel frattempo scaldate una ciabatta; quindi, dividetela nel senso della lunghezza per metà e con l’aiuto di un rametto di origano inumiditene l’interno con il salmoriglio.
Quindi, lasciate intiepidire per non più di trenta secondi il trancio di pescespada; a questo punto, spolveratevi sopra un pizzico di sale, spezzettatelo grossolanamente con una forchetta, ponetelo fra le fette di pane e servite ben caldo.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su