Breaking News
Home / Politica / Comune / Comune di Villafranca Tirrena: botta e risposta tra il sindaco e il PD
Comune di Villafranca Tirrena: botta e risposta tra il sindaco e il PD

Comune di Villafranca Tirrena: botta e risposta tra il sindaco e il PD

Il Partito Democratico di Villafranca Tirrena, a seguito della Determina Sindacale n. 8 del 29/04/2021 avente per oggetto la revoca delle deleghe assessoriali al Sig. Mario Russo, estromettendolo dalla Giunta Comunale, ha unanimemente concordato di chiarire senza ulteriori indugi la propria posizione politica alla luce dei fatti sopra indicati.


<<La Posizione politica assunta in seno al consiglio comunale svoltosi il 27 Maggio 2021 è stata un primo atto ufficiale durante il quale il Consigliere Monica Castelli, in quota PD, con una propria dichiarazione, ha sancito la propria separazione, e quindi quella ufficiale del Partito Democratico, dal gruppo di maggioranza, diversamente, il Consigliere Andrea Alizzi, anch’egli in quota PD, nella stessa seduta, con propria nota ha assunto una posizione completamente opposta, dichiarando di abbandonare il Partito Democratico e mantenendo la propria posizione nell’attuale maggioranza.
Di fatto la Sua decisione ha lasciato perplessi i dirigenti dello stesso partito, che in occasione delle Amministrative del 2017 avevano riposto in Lui grandi aspettative, supportate anche dall’ampio consenso elettorale. Il Partito Democratico, attraverso i propri organi collegiali, non può esimersi dall’esprimere delle valutazioni estremamente negative sull’operato del Sindaco De Marco – voluto fortemente dallo stesso PD – in questa spiacevole occasione, anche sottolineando che quanto affermato nella Sua dichiarazione in Consiglio Comunale lede fortemente la rispettabilità dell’ormai ex Assessore Mario Russo, dipinto come un personaggio di dubbia correttezza istituzionale e comportamentale nell’espletamento delle proprie funzioni di amministratore, compito che ha sicuramente svolto con onestà, senso di appartenenza e soprattutto spirito di servizio nei confronti di Villafranca Tirrena e dei Villafranchesi.
L’infelice quanto impulsiva decisione del Sindaco non è certamente una scelta di carattere politico, ma è solo ed esclusivamente dettata da un deterioramento dei rapporti personali, situazione che mai può essere tollerata in un contesto politico amministrativo in cui, a prescindere dal carattere dei soggetti in questione, in quanto, mai delle incompatibilità caratteriali dovrebbero incidere ed essere determinanti nell’azione politica svolta a favore della cittadinanza.
Alle inusitate e reiterate richieste da parte del Sindaco al Partito Democratico di sostituire l’assessore Mario Russo, con altra persona, il PD ha sempre dimostrato fermezza e unitarietà nelle proprie decisioni, confermando una piena fiducia nell’operato dell’Assessore Mario Russo, a cui non si imputa mai una inadeguatezza amministrativa ma solo una forma caratteriale non gradita al Sindaco.
Nell’espletamento delle funzioni di Assessore ai Lavori Pubblici, il suo operato ha portato importanti risultati su progetti che hanno visto la luce, dopo anni di oblio, come:
· Progettazione esecutiva del Lungomare Cristoforo Colombo
· Impianti sportivi polivalenti – Ponte Gallo
· Lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria degli impianti sportivi di base e polivalenti annessi alla scuola media Leonardo da Vinci
· Lavori di riqualificazione e passeggiata via Nazionale
· Messa in sicurezza – lavori di miglioramento del deflusso delle acque meteoriche lungo la via Regione Siciliana per la mitigazione del rischio idrogeologico
· Lavori di recupero, completamento e riqualificazione del centro storico di Calvaruso
· Recupero funzionale adattamento e miglioramento energetico santuario Ecce Homo Calvaruso.
· Lavori di ripristino e pulitura delle sorgenti dell’acquedotto Ferrarelle e Borragine (in fase di completamento).
· Lavori di manutenzione straordinaria dell’Acquedotto esterno Tracanali
·Impianti fotovoltaici negli istituti scolastici.
· Relamping dei 3 cimiteri Comunali
· Relamping di circa il 60% dell’impianto di pubblica illuminazione dei condotti elettrici
· Approvazione certificazione di collaudo per i lavori di realizzazione di un centro direzionale in via Piazza Quasimodo.
Potremmo ancora dilungarci su parecchi argomenti, ma ciò che più ci preme, in questo momento, è tracciare una profonda linea di demarcazione tra noi, Partito Democratico, e l’Amministrazione De Marco che il prossimo anno vedrà il capolinea.
La politica, quella vera, deve prescindere sempre dai personalismi, dalle decisioni di pancia, ma deve avere quella capacità di sintesi e di coerenza che permetta alla propria comunità di crescere.
Rompere un rapporto di collaborazione durato 9 anni, disattendendo più volte accordi ben precisi, e per ultimo con delle motivazioni al limite della decenza politica, non è certamente quello che ci saremmo aspettati dal Sindaco De Marco.
Il Partito Democratico continuerà ad impegnarsi dall’interno con il consigliere Monica Castelli, e sul territorio, affinché il prossimo futuro possa garantire a Villafranca quella classe dirigente che merita, un gruppo di donne e uomini che facciano dell’operatività, della competenza e dell’impegno la loro missione più importante.>>

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su