Breaking News
Home / Sport / Da Maranello a Messina, “Cavalcade 2021” fa tappa anche in provincia
Da Maranello a Messina, “Cavalcade 2021” fa tappa anche in provincia

Da Maranello a Messina, “Cavalcade 2021” fa tappa anche in provincia

Se ne parla già da fine agosto. Appassionati, curiosi e turisti di passaggio sono stati attratti da questa meravigliosa, “Gara di competizione sportiva” che è stata e che sarà sede di un Tour tutto siciliano.
Le protagoniste sono le Ferrari che faranno tappa in diverse cittadine della provincia.
Il 5 settembre, la Manifestazione aveva fatto capolino a Sant’Agata Militello, dove a fare bella mostra di sé, c’erano le circa 100 Ferrari, a occupare un posto di prestigio sulll’omonimo lungomare. Al Castello Gallego invece era stata allestita tutta la macchina organizzativa.
Sant’Agata Militello è stata, così, luogo di sport e turismo, oltre al Castello, era possibile visitare altri luoghi dando modo di far conoscere il proprio patrimonio storico e culturale agli equipaggi provenienti da tutto il mondo.

Nella mattinata di oggi invece, il Tour si è spostato a Milazzo. Per gli equipaggi il pranzo è stato servito dallo Chef Natale Giunta, a Villa Paradiso Bonaccorsi.
L’evento è stato organizzato dalla “Ferrari Auto” per consentire alle auto di sfilare in centri di grande bellezza paesaggistica e storico-culturale. All’evento organizzato in concomitanza con l’Amministrazione comunale, erano presenti circa 150 vetture al top della gamma, divise tra Ferrari “moderne” e Ferrari “storiche”.
Gioiellini a 4 ruote che hanno fatto la storia della famosa casa Automobilistica. Alla guida i loro proprietari provenienti da oltre 60 nazioni. Il pranzo, come accennato, servito in villa è stato guidato dal noto Chef Giunta, di origini palermitane, conosciuto soprattutto per i suoi numerosi interventi televisivi. Dopo la sfilata in città e la sosta a Capo Milazzo, nei giardini di Villa Bonaccorsi e lungo la sottostante strada Panoramica, nel primo pomeriggio i bolidi sono ripartiti alla volta di Taormina, accompagnate dalle auto di assistenza dell’organizzazione.

Per consentire il passaggio delle auto è stata chiusa, per la durata della manifestazione, la strada provinciale 72/bis. Dal bivio di via Rotolo alla intersezione con via delle Scale dalle 11,30 alle 16, orario previsto per la fine della Manifestazione. Alla Canossa Events, società organizzatore, ed agli organi di Polizia municipale del Comune di Milazzo e della Polizia metropolitana, è stato affidato il controllo dell’osservanza dell’ordinanza e la predisposizione di adeguato servizio di vigilanza e controllo, sull’uso in sicurezza della strada.

Provvedimenti viari sono stati presi anche nel Comune di Terme Vigliatore. Sulla via Benedettina Superiore e sulla via Nazionale Terme, divieto di sosta dalle 10:30 alle 13:00. Per consentire, appunto, la gara di regolarità turistica. È stata un’occasione unica, per molti, vedere sfilare nelle nostre strade questi bolidi della strada.

Valeria Morabito

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su