Breaking News
Home / Meteo e Ambiente / Estate settembrina in riva allo Stretto
Estate settembrina in riva allo Stretto

Estate settembrina in riva allo Stretto

Settembre si sa può essere insieme ad ottobre foriero di sorprese.
Dopo la giornata di ieri prevalentemente instabile con qualche lieve nuvolosità che non ha tuttavia sviluppato fenomeni significativi.
Vediamo cosa ci riserva dal punto di vista meteorologico, il nostro fedele compagno del tempo, il sito: ILMETEO.IT

Nei prossimi giorni il caldo africano impererà ancora sul nostro territorio, con temperature pronte a schizzare anche oltre i 30°C.

L’instaurarsi di un’area di alta pressione sul nostro Paese, aprirà una parentesi stabile e piuttosto calda.

“Su scala generale troviamo un anticiclone già in espansione dal vicino Atlantico verso l’Europa centrale, mentre a ovest del nostro Paese, per la precisione a ridosso della Penisola iberica, è collocato un vortice ciclonico. L’alta pressione garantirà una promettente stabilità atmosferica, mentre il vortice ciclonico determinerà un richiamo di correnti via via sempre più calde che dal cuore del continente africano si metteranno in viaggio verso l’Italia e, in particolare, verso la Sicilia.”

Ma fino a giovedì 23 la nostra città sarà interessata da qualche improvviso rovescio.

Il quadro meteorologico è poi destinato a stabilizzarsi ulteriormente venerdì 24. Quando sulla Sicilia si potrà godere di una giornata quasi interamente soleggiata e, peraltro, pure piuttosto calda.
Venerdì 24, infatti, i termometri sembrano essere destinati ad aumentare fino a 32/33°C sul Messinese.

Sarà possibile quindi di godere ancora di parecchie ore di sole nella nostra città.

“Negli ultimi anni abbiamo spesso potuto godere di una sorta di prolungamento della stagione estiva con temperature calde e gradevoli capaci di mantenersi tali non solo nel mese di settembre, ma perfino ad ottobre, con le ormai tipiche ottobrate.”

Le temperature simil estive saranno piacevoli per chi può ancora godere di qualche giorno di vacanza qui in Riva allo Stretto.

Ma sarà l’ultimo giro sull’ottovolante delle temperature?

Da domenica appare all’orizzonte un nuovo cambiamento meteo-climatico, a causa del possibile transito di una perturbazione nord-atlantica.

Ma questa ipotesi sarà confermata o smentita dall’emissione delle prossime mappe meteorologiche capaci di esprimersi sulle tendenze meteo a medio e lungo termine.

Valeria Morabito

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su