Breaking News
Home / Cronaca / Messina, viadotto Ritiro: ieri perde la vita un operaio
Messina, viadotto Ritiro: ieri perde la vita un operaio

Messina, viadotto Ritiro: ieri perde la vita un operaio

Erano trascorse poco più delle 18,30 quando è accaduto l’incidente che è costata la vita a Salvatore Ada, 55enne messinese, che lavorava per la ditta Toto Costruzioni. Un blocco di New Jersey di 400 kg è caduto durante un’operazione di carico, schiacciandolo, una morte improvvisa che non gli ha lasciato scampo.

Sono in corso le indagini per chiarire le cause, nessuna ipotesi al momento rimane esclusa, dalle manovre alla sicurezza è tutto al vaglio degli inquirenti. Dai primi accertamenti si è potuto constatare che la cinghia si trovava sul mezzo. La Uil ha proclamato per oggi, mercoledì 13 ottobre, lo sciopero di 8 ore.

Nel frattempo tanto dolore e sgomento colpisce amici, conoscenti, parenti e colleghi che, in queste ore, hanno lasciato per Salvatore tantissimi messaggi di cordoglio. Tra questi anche quello dell’Assessore alle Infrastrutture della Regione, Marco Falcone:

“Una tragedia che ci addolora profondamente. Salvatore Ada, operaio impegnato nel grande cantiere autostradale del viadotto Ritiro, a Messina, ha perso la vita per un drammatico incidente. Lui era uno di quei tanti volti che, nel silenzio del lavoro quotidiano, mandano avanti la nostra terra. Nel sacrificio, senza ribalta, dando forma alle opere che migliorano e fanno crescere la Sicilia. Sono in corso le dovute indagini per capire cosa è accaduto. Alla famiglia la nostra vicinanza, nella consapevolezza che nulla potrà colmare il vuoto che Salvatore ha lasciato.”

Sarà il lavoro della Squadra Mobile dunque a chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.

L’incidente riapre la discussione sul tema dei morti sui luoghi di lavoro.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su