Breaking News
Home / Meteo e Ambiente / Meteo Messina: è in arrivo il primo vero importante Maltempo, l’autunno inizia a fare sul serio
Meteo Messina: è in arrivo il primo vero importante Maltempo, l’autunno inizia a fare sul serio

Meteo Messina: è in arrivo il primo vero importante Maltempo, l’autunno inizia a fare sul serio

Ormai sembra essere vicina la prima vera e propria intensa fase di maltempo su Messina e Provincia. Tanto si è discusso su questo argomento e sul potenziale arrivo del “Medicane”, potente vortice ciclonico foriero di piogge battenti temporali, e, che potrebbe anche sconfinare in nubifragi e alluvioni lampo.

Ma sarà così?

Scopriamolo secondo i dati forniti dal sito ILMETEO.IT.

L’annunciato forte peggioramento atteso soprattutto tra la tarda serata e la notte sembra ormai essere giunto a destinazione.

“Le prossime ore si preannunciano piuttosto difficili sul fronte meteorologico in quanto forti piogge, temporali, nubifragi eleveranno il rischio di alluvioni lampo.

Tutta colpa di un profondo e minaccioso vortice ciclonico che già in queste ore si sta formando nel tratto di mare tra le coste tunisine e la Sicilia. Durante il pomeriggio un’alluvione ha colpito la citta di Scordia (CT) arrecando purtroppo tantissimi danni.”

A Randazzo si registrano importanti allagamenti ed è crollato parzialmente il muro del ponte di San Giuliano, sulla SS 116.

“Sono questi i primi segnali dell’annunciato forte peggioramento atteso soprattutto nella notte/alba di Lunedì.

Vediamo allora più nel dettaglio quali saranno le zone maggiormente colpite.

Nel corso della sera/notte, l’ulteriore approfondimento dell’area depressionaria in stazionamento sempre tra la Tunisia e la Sicilia darà origine ad una fase di maltempo ancora più evidente sull’Isola. Sotto stretta osservazione saranno soprattutto le aree centrali ed orientali siciliane. Qui ci attendiamo forti temporali e nubifragi con abbondanti quantitativi pluviometrici a causa della persistenza dei fenomeni nelle medesime aree. Per questa ragione si eleverà anche il rischio di problemi di carattere idrogeologico.”

In queste ore il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta per la giornata di domani, ma probabilmente destinata ad essere prorogata.

Dopo una domenica già assai agitata sul fronte meteorologico la nostra attenzione si andrà a concentrare sulla giornata di lunedì 25 quando si entrerà nel vivo della fase di maltempo. Verso l’alba, il vortice ciclonico evolverà in un pericoloso Medicane scatenando tutta la sua forza con le correnti che inizieranno a ruotare in senso antiorario attorno al minimo depressionario. Capace di insistere con il suo carico di intenso maltempo per alcuni giorni.

Occhi puntati dunque all’estremo Sud e, in particolare, sui settori centro-orientali della Sicilia, dove non escludiamo il rischio di nubifragi e alluvioni lampo che potrebbero essere causate dalla persistenza delle precipitazioni. Secondo gli ultimi aggiornamenti le province maggiormente a rischio saranno quelle di: Catania e Messina, dove localmente potrebbe cadere fino ad oltre 4/500 l/mq di pioggia in pochissimo tempo, l’equivalente cioè delle precipitazioni attese in oltre 4 mesi.

Da martedì 26 la tempesta muoverà il suo centro motore verso il basso Tirreno”.

Non ci sono buone notizie nemmeno per i giorni a seguire con piogge battenti che continueranno a interessare i medesimi territori.

Data la situazione così estremamente delicata e in continua evoluzione sarà opportuno seguire la perturbazione e gli aggiornamenti a seguire per conoscere maggiori sviluppi.

Vediamo adesso i dettagli del meteo previsto per la giornata di domani in città:

Lunedì 25 Ottobre: giornata prevalentemente piovosa con fenomeni anche temporaleschi, temperature comprese tra 20 e 21°C. Entrando nel dettaglio, avremo pioggia al mattino, fenomeni temporaleschi al pomeriggio e alla sera. Durante la giornata di domani la temperatura massima verrà registrata alle ore 13 e sarà di 21°C, la minima di 20°C alle ore 23, lo quota più bassa dello zero termico si attesterà a 3130m alle ore 15 e la quota neve minima sarà 2660m alle ore 23. I venti saranno moderati da Sud-Est per tutto il giorno con intensità di circa 24km/h. La visibilità più ridotta si avrà alle ore 23.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su