Breaking News
Home / Cronaca / Messina, convegno USIP “Politica di investimenti per un efficiente sicurezza partecipata a Messina”
Messina, convegno USIP “Politica di investimenti per un efficiente sicurezza partecipata a Messina”

Messina, convegno USIP “Politica di investimenti per un efficiente sicurezza partecipata a Messina”

Sicurezza pubblica locale e investimenti per la creazione di servizi sempre più a misura di cittadino saranno i temi al centro di “Politica di investimenti per un efficiente sicurezza partecipata a Messina”. Il convegno, organizzato da USIP (Unione Sindacale Italiana Poliziotti) di Messina e in programma per sabato 27 novembre, avrà inizio alle ore 10:30, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. Presenti il Segretario Generale USIP, Vittorio Costantini, e il Questore di Messina, Dott. Gennaro Capoluongo.


Obiettivo: aprire un confronto a 360 gradi sugli investimenti nel settore sicurezza a Messina con un focus sulle criticità e attraverso idee, soluzioni e programmazione per i futuri investimenti. Esponenti politici ed istituzionali, amministrazione comunale e sindacati avranno la possibilità di confrontarsi sulle prospettive a breve, medio e lungo termine. Introdurrà il segretario generale USIP Messina Maurizio Galati illustrando nuovi scenari per la politica di investimenti per la sicurezza cittadina.

Interverranno i deputati regionali On. Giuseppe Lupo, On. Elvira Amata e On. Carmelo Briguglio, oltre ai deputati nazionali On. Ella Bucalo, On. Antonella Papiro e On. Pietro Navarra, l’Avv. Bonaventura Candido Presidente Camera Penale Messina, l’Avv.to Chiara Sterrantino Vice Presidente C.A.S., l’Avv. Dafne Musolino Assessore con delega alla Polizia Municipale e Sicurezza Urbana del Comune di Messina, Claudio Fabio De Luca Segretario Generale Regionale USIP Sicilia e Rosaria Maira Responsabile Nazionale USIP Mobbing e Stalking. Modera il giornalista Nazario Nulli.
L’evento gratuito si svolgerà nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di emergenza Covid.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su