Breaking News
Home / Società / Daniele Mondello, papà del piccolo Gioele:” Ho dato alla scuola che ha deciso di renderti omaggio ciò che di più prezioso avevi”
Daniele Mondello, papà del piccolo Gioele:” Ho dato alla scuola che ha deciso di renderti omaggio ciò che di più prezioso avevi”

Daniele Mondello, papà del piccolo Gioele:” Ho dato alla scuola che ha deciso di renderti omaggio ciò che di più prezioso avevi”

“Questo mio gesto non è un arrendersi o una presa di coscienza. Non è stato semplice dovermi separare da questi “oggetti”, ma ho preferito raccogliere le forze e farlo. Ebbene sì ho dato alla scuola che ha deciso di renderti omaggio dandole il tuo nome i tuoi giocattoli. I tuoi tesori, ciò che di più prezioso avevi. Sapere che altri bambini potranno utilizzarli e passare delle ore spensierate mi rincuora, perché sarebbe come tenere vivo il tuo ricordo ancora di più. Non è stato per niente semplice credimi caro Gioele, ma ho raccolto le forze, ti ho pensato e l’ho fatto. Sei tu assieme al ricordo della mamma a darmi tutta questa forza. Purtroppo non ho avuto, né il coraggio né la forza di dar via la carriola con cui giocavi sempre. Quella rimarrà assieme a me, perché so quanto ci tenevi e averla vicina mi fa sentire ancor più la tua presenza.Ti amo figlio mio, spero che tanti bambini potranno giocare e divertirsi con quei giocattoli che amavi tanto.”


Sono queste le parole pronunciate sui social da Daniele Mondello, papà del piccolo Gioele. La scuola dell’infanzia di Venetico in Contrada Bivola è stata intitolata, nel settembre scorso, alla memoria del bambino, che ha perso tragicamente la vita con la mamma Viviana nei boschi di Caronia. Il piccolo Gioele, che proprio a Venetico è nato ed ha trascorso suoi primi cinque anni di vita.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su