Breaking News
Home / Cronaca / Imbrattata la scala dei Turchi, Musumeci: oltraggio alla bellezza siciliana
Imbrattata la scala dei Turchi, Musumeci: oltraggio alla bellezza siciliana

Imbrattata la scala dei Turchi, Musumeci: oltraggio alla bellezza siciliana

La scala dei Turchi è una località ambìta da tutti, turisti e naturalisti provenienti da tutto il mondo. E quante avventure del Commissario Montalbano si sono susseguite con lo sfondo della scalinata più bella e suggestiva, esistente in natura, che la terra di Sicilia vanta! Questa volta, a fare passare agli onori della cronaca la Scala di Realmonte, in provincia di Agrigento, ignoti i quali hanno scelto il rosso quale colore per imprimere ed immortalare il loro passaggio.

Sul caso della scogliera, candidata a patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è stato aperto un fascicolo. A richiedere l’avvio dell’inchiesta – per danneggiamento di beni avente valore paesaggistico – il procuratore della Repubblica, Luigi Patronaggio. La Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento ha eseguito un sopralluogo, mentre i militari dell’Arma, coordinati dal maggiore Marco La Rovere, hanno provveduto ad acquisire le immagini del sistema di videosorveglianza. Si va sulle tracce degli ignoti.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che ha espresso il suo forte dissenso: «Condanniamo gli autori di tale gesto vigliacco, che costituisce oltraggio non solo ad un bene paesaggistico di rara bellezza, ma anche all’immagine della nostra Isola». A detta dei tecnici, sarebbe stata utilizzata la polvere di ossido di ferro. Il materiale dovrebbe essere facilmente eliminabile. A confermarlo il fatto che le onde del mare hanno in parte ripulito la parte bassa. Ad agosto scorso, macchie rosse erano comparse sulla marna della riserva naturale Punta Bianca.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su