Breaking News
Home / Politica / Circoscrizioni / San Saba, Biancuzzo: «Rifiuti sfregiano senza pietà il torrente Calamona»
San Saba, Biancuzzo: «Rifiuti sfregiano senza pietà il torrente Calamona»

San Saba, Biancuzzo: «Rifiuti sfregiano senza pietà il torrente Calamona»

Per il consigliere Mario Biancuzzo sono sempre i soliti soggetti ʼnzivati, lordi, fitusi e criminali a violare il territorio. Necessaria e urgente più che mai l’installazione di una telecamera. Tutto nella nota che segue.

“Ho accertato, oggi 8 gennaio 2022 alle ore 10,10 circa, recandomi sui luoghi segnati in oggetto, che il torrente è invaso da sacchi di spazzatura, e da vario materiale   abbandonato da alcuni Nzivati e Lordi.   

Discariche a cielo aperto, discariche selvagge, i rifiuti abbandonati dietro il muro, ambedue i lati della strada nel torrentello, denominato Calamona, che collega la pineta di Calamona con il lungo mare di San Saba e con Capo Rasocolmo,  determinano pericoli, degrado urbano, un autentico oltraggio all’ambiente, inquinamento ambientale causato da criminali senza pietà e rispetto per la natura e per tutti i cittadini. Il torrentello invaso da almeno due camion di spazzatura  e farà da tappo con le prossime piogge otturando il regolare deflusso delle acque meteoriche.  

Premesso ciò chiedo, l’installazione di una telecamera una accurata pulizia e la rimozione della spazzatura giacente dietro il muro con mezzi meccanici per evitare che i rifiuti fanno da tappo alle acque meteoriche determinando instabilità alla struttura ed alla strada percorsa da numerosi automobilisti.

Sulla mia pagina facebook potete visionare video (Qui) fatto dallo scrivente oggi 8 Gennaio 2022 dove risulta tutto documentato”.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su