Breaking News
Home / Cultura / Arte e Libri / Arte, il messinese Bavastrelli espone: “Astrattamente” in mostra il 24 aprile
Arte, il messinese Bavastrelli espone: “Astrattamente” in mostra il 24 aprile

Arte, il messinese Bavastrelli espone: “Astrattamente” in mostra il 24 aprile

“Astrattismo e Modernismo” personalizzato e inusuale, che potremmo definire unico nel suo genere. È la pittura di Francesco Bavastrelli, che permea di colore puro lavorato direttamente su tela. L’artista dipinge sin da piccolo con la voglia sempre crescente di comunicare emozioni ed esprimere e infondere sensazioni. I suoi quadri sono combinazioni su tela di colori, punti, schizzi, linee e forme.

Adesso, il nuovo percorso artistico di Bavastrelli ha la prerogativa di grande forza espansiva e forte ridondanza. La mostra dell’eclettico pittore messinese si intitola “Astrattamente” e si terrà nei locali dell’AEnigma Club di Messina. Un misto di tecniche che rappresentano con luce del tutto nuova l’esplosione coloristica, puntando alla bellezza e a stuzzicare e sollecitare la sensibilità di ognuno di noi.

Lʼevento si prospetta come straordinario, dallo spessore e dal taglio squisitamente culturale per la città di Messina e per tutta la Sicilia. La mostra si inquadra tra quei ‘sussulti di vita’ fanno della speranza di un mondo migliore la propria “location” contro il grigiore dei tempi che viviamo. Del resto, tutte le volte in cui l’umanità è rinata sono stati gli artisti ad aprire le menti e a fornire l’input giusto, culturale e intellettuale, necessario allo sviluppo e alla rinascita della civiltà.

L’appuntamento è fissato a domenica 24 aprile in via Croce Rossa 49. Sarà l’occasione per trascorrere qualche ora all’insegna dell’arte con momenti di intrattenimento e spettacolo. Ad attendere chi vorrà partecipare, infatti, non saranno soltanto i quadri dell’artista ma anche una originalissima esibizione di pittura corporale dal vivo.

Ingresso gratuito e pieno rispetto delle norme anti-Covid. Prenotazione necessaria: inviare messaggio WhatsApp al numero 347 9711320.

Curriculum artistico di Francesco Bavastrelli

La mia voglia di arte non è stata mai il punto fermo della mia esistenza, ma dopo che per tantissimi anni mi sono occupato di grafica, mi è stato naturale ritornare alla pittura. Mi ritengo un pittore Eclettico perché mi diverte miscelare vari stili e anche varie tecniche pittoriche. Amo il colore puro, perché da forza alle emozioni, solitamente uso colori primari e li lavoro direttamente sulla tela, difficilmente uso pennelli, mi avvalgo sempre di spatole da pasticciere, stracci, carta e altro, insomma vengo sempre attratto da cose che diventano utensili di lavoro, questo mi permette di dare forza ai miei dipinti e far emergere la coesistenza di più emozioni all’interno di una stessa opera. Amo le tele grandi perché mi danno la possibilità di creare cose diverse nello stesso spazio.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su