Breaking News
Home / Cultura / Arte e Libri / “Neuroscienze traslazionali” di Antonio Ceresa: l’1 dicembre la presentazione
“Neuroscienze traslazionali” di Antonio Ceresa: l’1 dicembre la presentazione

“Neuroscienze traslazionali” di Antonio Ceresa: l’1 dicembre la presentazione

Il libro “Neuroscienze traslazionali” di Antonio Ceresa verrà presentato giovedì 1 dicembre alla libreria “Ubik” di Messina. All’interno, le neuroscienze quale aiuto alle persone per il superamento delle malattie mentali.

Le neuroscienze sono il mezzo o il fine? Sebbene la domanda possa apparire banale, conduce alla risposta in cui si nasconde l’essenza stessa di cosa sono le neuroscienze traslazionali: una branca scientifica nata negli ultimi anni con lo scopo di creare nuovi ponti tra la scienza di base e l’industria e permettere la realizzazione di nuovi sistemi, procedure e servizi utili per la salute mentale.

Di questo si parlerà giovedì 1 dicembre nei locali della libreria Ubik (La Gilda dei Narratori, via Ettore Pellegrino 23), in occasione della presentazione dell’opera, con l’autore Antonio Cerasa (neuroscienziato e divulgatore scientifico presso Irib Cnr). Si discuterà insieme al pubblico. Il libro fornisce un modello teorico di riferimento per le future generazioni di ricercatori che dovranno trasformarsi nella auspicata forma ‘ibrida’ di neuroscienziato. Inoltre, verranno presentati i settori più innovativi in cui le neuroscienze potranno aiutare i clinici attraverso risultati più consistenti per la medicina di precisione.

Insieme all’ingegnere Giovanni Pioggia (responsabile dell’unità IRIB-CNR di Messina), si discuterà degli incredibili progressi degli ultimi anni per il trattamento dell’autismo e dei disturbi alimentari. Sarà Salvo Calabrò, neurologo all’Irccs Bonino-Pulejo ad illustrare il trattamento olistico dei pazienti con danni cerebrali dal singolo deficit motorio fino alla presa in carico dei familiari. Modererà l’incontro il giornalista dell’Ansa, Gianluca Rossellini.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su