Breaking News
Home / Cultura / Taormina, entra nel vivo il “Finc Comedy Festival”
Taormina, entra nel vivo il “Finc Comedy Festival”

Taormina, entra nel vivo il “Finc Comedy Festival”

Il “Festival Internazionale Nouveau Clown” è un evento unico per il Sud Italia. Organizzato dal Theatre DeGart, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Taormina, venerdì 9 dicembre, ore 20:30, punta i suoi riflettori su Avner Eisenberg il “Gioiello” del Nilo: il suo spettacolo “The Eccentric Gala” andrà in scena per la prima volta dopo 4 anni.

È entrato nel vivo il “Festival Internazionale Nouveau Clown”, che ha come sua sede la bellissima Taormina in provincia di Messina. Buono l’inizio con laboratori, workshop, corsi, incontri con gli artisti e approfondimenti sull’arte comica, oltreché sull’importanza del concetto dell’Autoderisione. Nella serata di mercoledì 7 dicembre, si è tenuta la serata ufficiale di presentazione nel Palacongressi di Taormina.

Allo spettacolo di apertura, condotta dal Direttore Artistico Daniele Segalin e dal Direttore Organizzativo Graziana Parisi, hanno partecipato con degli “assaggi” dei loro rispettivi spettacoli Bardo, Monsieur David e Avner Eisenberg. Presente per un saluto il Primo cittadino di Taormina, Mario Bolognari.

Quest’ultimo, famoso per avere interpretato il ruolo del “gioiello” nel film il “Gioiello del Nilo” accanto a Michael Douglas, Kathleen Turner e Danny DeVito, nel ruolo del “Gioiello”, si esibirà nello spettacolo “The Eccentric Gala”, dopo anni di assenza dal palcoscenico.

Uno degli obiettivi del Festival è anche il massiccio coinvolgimento delle scuole del territorio per la messa in rilievo di temi importanti come il bullismo e l’inclusione, presentando la “Filosofia dell’arte del fallimento”, che è uno dei fattori identificativi di questo genere comico. Ed infatti, venerdì sera, la performance è stata esilarante ed educativa a un tempo. A metterla in scena i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Luigi Capuana” di Giardini Naxos, sezione di Gaggi, coordinati dalla professoressa Irene Galeano. Si è anche esibito un gruppo di clown di Augusta in provincia di Siracusa.

Avner Eisenberg e Gerardo Mele, maestro di “Clown Sensibile”, sollecitati da Segalin e Parisi, hanno spiegato che il messaggio che il Festival vuole veicolare è la ricerca dell’ingenuità, dell’autoironia, accettando di essere deriso o perdente, ma felice. Un vero antieroe sempre positivo. Un vero e proprio ribaltamento dei valori, spesso negativi, dell’attuale cultura dominante che deve avvenire nella vita quotidiana anche grazie all’esempio e al messaggio del clown. Emozionante il momento dedicato alla sensibilizzazione sul tema della donazione di sangue: una vera e propria performance teatrale.

Nella foto, da sinistra: l’interprete, Avner Eisenberg, Graziana Parisi, Gerardo Mele, Daniele Segalin

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su